Vivo con la guardia del corpo, hanno minacciato di sfigurarmi con l'acido


Aurora Ramazzotti esordisce su Mediaset stasera, 17 maggio, con il programma Vuoi scommettere?, condotto da mamma Michelle Hunziker, in veste d’inviata. La figlia d’arte (il padre è Eros Ramazzotti) si racconta in un’intervista al Corriere della Sera in cui affronta particolari molto intimi e privati della sua vita personale. In primis, le minacce di essere sfigurata con dell’acido ricevute alcuni mesi fa: da allora, è costretta a vivere con la presenza costante di una guardia del corpo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

Aurora Ramazzotti racconta la paura dopo le minacce

Fu la madre Michelle a rivelarlo la prima volta: “Un anno fa, è arrivata una e-mail con un ricatto, un tentativo di estorsione dove mi è stato detto che se non avessi pagato una cifra entro una data avrebbero acidificato Aurora… L’acido in faccia… Volevano che pagassi in bitcoin”. La Ramazzotti ha spiegato il terrore provato, il ritorno in quei giorni dalla madre (Aurora vive con un’amica), la necessità di essere protetta.

Da un giorno all’altro ho dovuto adattarmi a un’altra persona, che è la guardia del corpo che vive con me da allora. All’inizio ho preso le distanze da tutto: sono tornata da mia madre e non ho più visto nessuno. Avevo paura. Ora ho un equilibrio ma faccio il triplo più attenzione. Se penso a come ero, è assurdo. Era il modo più efficace per fare leva su mia madre. Ma hanno trovato una donna forte e coraggiosa. Io all’inizio non lo sono stata, ora di più.

Lo status di ‘raccomandata’ e le critiche

Inevitabilmente, la partecipazione a Vuoi scommettere? attirerà polemiche e la classica etichetta di “raccomandata”. Uno status che lei stessa non nega: “Non leggo molto i commenti: sono il modo di autodistruggersi più semplice. Ma incapparci è inevitabile. L’altro giorno ho acceso la radio e una speaker parlava male di me. Diceva che già non sopportava mia mamma, figurarsi me. Ormai, quasi non mi toccano. E molte critiche le accetto perché è vero che sono raccomandata. Non sono stati mia madre o mio padre a chiedere alla Rete di prendermi, ovvio. Ma è vero che ho avuto una spinta con due genitori famosi. Lo è altrettanto che sono cresciuta respirando spettacolo: al mio posto chiunque farebbe lo stesso, avendo la mia passione e, penso, le mie capacità. Sarà il tempo a parlare”.

La rivelazione: grazie a lei e a Sara Eros e Pino Daniele si riavvicinarono

Aurora ha infine parlato dell’amicizia che la lega a Sara Daniele, la figlia del cantautore Pino Daniele scomparso nel 2015. Tutti hanno sempre pensato che la loro frequentazione sia nata dal grande legame che univa Pino a Eros Ramazzotti. Invece, le cose sono andate in un altro modo:

È una sorella. Ma non ci siamo conosciute per i papà. Anzi, noi li abbiamo fatti riavvicinare:Pino e papà avevano litigato durante il tour. Quando siamo diventate amiche, siamo andate a fare volontariato in Perù: a 14 anni dall’altra parte del mondo. Così loro si sono risentiti e ritrovati.

Aurora Ramazzotti in Vuoi scommettere?

In “Vuoi scommettere?”, in onda per 5 puntate, sette concorrenti/scommettitori si cimentano in sfide molto particolari, ai limiti del possibile. Si tratta di imprese che richiedono particolare forza, resistenza, buona forma fisica, oltre che concentrazione, freddezza e precisione. In ogni puntata, è prevista una prova che si svolge in esterna (in una località ogni volta diversa), seguita e commentata dalla Ramazzotti. Il pubblico in studio è incaricato di decretare il vincitore a fine puntata, votando la scommessa più singolare o stupefacente tra tutte quelle presentate (a prescindere dal risultato). In ogni serata è in palio un montepremi di 10.000 euro in gettoni d’oro.



leggi l’articolo dalla fonte

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here