Trapani, bimbo di 8 anni azzannato da due alani: 200 punti di sutura


Un bambino di 8 anni è rimasto gravemente ferito dopo l’attacco di due alani. Sono stati necessari oltre duecento punti per suturare le ferite provocate dai morsi dei due cani. Il piccolo, originario di Alcamo, in provincia di Trapani, dopo le prime cure prestategli dai sanitari del “San Vito e Santo Spirito” della cittadina, è stato trasferito all’Ospedale dei Bambini di Palermo. Adesso è fuori pericolo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

La tragedia è stata evitata dal tempestivo intervento del proprietario dei due cani. L’aggressione è avvenuta ieri pomeriggio in una villetta alla periferia del paese: Filippo stava giocando con un pallone nel giardino della villetta, assieme a un suo coetaneo, figlio del proprietario dei due animali. I cani erano rinchiusi all’interno di un recinto. I due alani, probabilmente attirati dagli schiamazzi e dal pallone in movimento, sono riusciti a saltare la rete e hanno attaccato il bambino, azzannandolo alle gambe, al tronco e al collo. Le grida della vittima hanno attirato l’attenzione del padrone di casa, che è riuscito a liberarlo dalla morsa dei due animali prima che fosse troppo tardi.



leggi l’articolo dalla fonte

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here