Suspiria di Luca Guadagnino, finalmente il trailer del remake horror di Dario Argento


È appena uscito il primo trailer di “Suspiria“, l’atteso remake del film horror cult di Dario Argento realizzato da Luca Guadagnino. “Suspiria” è considerato il principale capolavoro del maestro del brivido dopo “Profondo Rosso”. Nel misterioso e terrificante trailer, possiamo già apprezzare una cifra assolutamente fedele all’originale, nella fotografia e nei movimenti di macchina. Produce Amazon, girato in 35 mm, il film è previsto in uscita per il 2 novembre 2018.

La trama di Suspiria

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

Berlino. Una giovane e aspirante ballerina America riesce ad entrare in una compagnia di danza di fama mondiale. Nel corso dei giorni, una strana oscurità avvolge la scuola, le studentesse cominceranno misteriosamente a sparire mentre chi resta dovrà fare i conti con la storia oscura della scuola, tra stregoneria e morti truculente. La tensione alle stelle si percepisce già dal trailer.

Il cast di Suspiria

Luca Guadagnino è riuscito a mettere su un cast al femminile composto da super stelle. Dakota Johnson, la Anastasia Steele di “50 sfumature di grigio”, è la protagonista Susie Bannion, Tilda Swinton sarà Madame Blanc, Chloë Grace Moretz è Patricia Hingle, Mia Goth è Sara, Jessica Harper (la protagonista del film originale) è Anke. Completano il cast Małgosia Bela, Fabrizia Sacchi e Lutz Ebersdorf.

Il salto di Dakota Johnson

La figlia di Melanie Griffith e Don Johnson si ritrova impegnata in quello che potrebbe essere un vero e proprio ruolo spartiacque, con un regista di primissimo livello in questo momento. Dismessi i panni succinti di Anastasia nella trilogia blockbuster di “Cinquanta sfumature”, per lei arriva una prova importantissima che, come ha dichiarato pochi mesi fa a “Elle”, l’ha costretta a una terapia:

Girare Suspiria mi ha incasinata così tanto che sono dovuta andare in terapia. Eravamo in un albergo abbandonato e in cima a una montagna. Avevamo 30 pali del telefono sul tetto e c’era l’elettricità che pulsava attraverso tutto l’edificio. Tutti si facevano le scosse a vicenda. Faceva un freddo assurdo.

Comincia l’attesa, quindi. “Suspiria” di Luca Guadagnino ha tutta l’aria di essere un capolavoro.

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here