sottratti allo Stato 2,3 miliardi


Non solo chi non fa lo scontrino, ma anche e soprattutto i grandi evasori, coloro che non pagano, in media, 2 milioni di euro di tasse a testa. La guardia di finanza ha scoperto mille grandi evasori, sospettati di aver sottratto entrate al fisco per un valore di 2,3 miliardi di euro nell’ultimo anno e mezzo: a partire da inizio 2017 fino ad oggi. “Non si tratta – spiegano i finanzieri – di piccoli commercianti, artigiani e imprenditori, l’ossatura economia del Paese, sempre da tutelare”. Non solo chi non fa gli scontrini, quindi, ma grandissimi evasori, ritenuti – da questo punto di vista – soggetti “pericolosi” che commettono gravi reati tributari o economico-finanziari.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

In media parliamo di una evasione da 2 milioni di euro a testa. Che ha portato la finanza a congelare e poi acquisire 1,3 miliardi di euro. Non solo. Nell’ultimo anno e mezzo la finanza ha scoperto anche ben 12.824 persone del tutto sconosciute al fisco. Si tratta di evasori totali che hanno evaso circa 5,8 miliardi di euro. La guardia di finanza ha effettuato 28mila verifiche su persone e imprese, contestando 23mila reati fiscali e trovando, appunto, quasi 13mila evasori totali. Nel 67% dei casi di evasione, si è constatato che il problema derivasse dall’emissione di fatture false, da dichiarazioni fraudolente o da occultamento di documentazione contabile. Sono stati individuati in tutto 17mila responsabili, di cui 378 finiti in manette.

Altro tema emerso è quello del lavoro in nero: la finanza ha comminato verbali a 6.361 datori di lavoro per un totale di quasi 31mila lavoratori in nero scoperti. Altro punto è quello degli appalti: tra il 2017 e i primi mesi del 2018 ce ne sono stati di irregolari per un valore di 2,9 miliardi di euro: le irregolarità hanno riguardato il 40% degli appalti.

Capitolo mafie. Nell’ultimo anno e mezzo l’aggressione dei patrimoni mafiosi ha portato alla confisca di beni e valori per 2 miliardi di euro, con il sequestro di altri beni per 3 miliardi. Emerge anche che il riciclaggio di evasori, corrotti e mafiosi si è attestato intorno ai 3 miliardi di euro, intercettati grazie a circa 1.300 indagini di polizia giudiziaria. Più di 2.500 persone sono state denunciate per riciclaggio e autoriciclaggio. Di queste, 284 sono state arrestate.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here