Sabrina Ferilli e Sergio Castellitto sono Ricchi di fantasia nel film di Francesco Miccichè


Il romano Francesco Miccichè, dopo il cortometraggio “Baci Proibiti”(1997) e il successo di “Loro chi?” “2015”, torna al cinema con la commedia “Ricchi di fantasia”. Il film vede collaborare, per la prima volta, Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli nei panni di Sergio e Sabrina, due amanti che non possono lasciare i rispettivi compagni a causa della loro situazione economica. Un giorno, però, i colleghi di Sergio gli fanno credere di aver vinto 3 milioni di euro alla lotteria e così l’uomo scappa con Sabrina e i loro cari. Quando i due si accorgono dello scherzo, decidono di non dire nulla e andranno avanti con la farsa, partendo per un lungo viaggio on the road da Roma alla Puglia.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

“Ricchi di fantasia” è stato scritto da Miccichè in collaborazione col suo grande amico Fabio Bonifacci, mentre la fotografia e il montaggio sono rispettivamente di Arnaldo Catinari e Patrizio Marone. Le musiche, invece, sono state composte da Francesco Cerasi. Miccichè, in un un’intervista a Repubblica ha dichiarato, in maniera molto semplice, qual è stato il motivo che l’ha spinto a girare questa commedia:

Racconto un viaggio verso il Sud, quindi un viaggio verso la luce e un viaggio forse anche verso la fantasia. Il protagonista Sergio è portatore di questa grande energia, voglia di fare, di giocare con le cose e col mondo e in questo riesce a coinvolgere la sua compagna Sabrina e i rispettivi familiari in questo sgangherato viaggio che li porterà a creare un’unica famiglia.

La pellicola è stata prodotta da Fulvio e Federica Lucisano, con Italian International Film e Rai Cinema e verrà distribuita da 01 Distribution, col supporto di Apulia Film Commission, a partire dal prossimo 27 settembre.

La trama

Il carpentiere Sergio e l’ex cantante Sabrina sono una coppia di amanti che non riesce a lasciare i rispettivi compagni a causa delle ristrettezze economiche in cui si trovano a vivere. La situazione sembra cambiare quando i colleghi di Sergio, per scherzo, gli fanno credere di avere vinto 3 milioni di euro alla lotteria. L’uomo, allora, decide di abbandonare la sua vecchia vita portando con sé Sabrina e i rispettivi parenti. Quando però i due scoprono di essere stati presi in giro, decidono di non svelarlo e trascineranno ugualmente le proprie famiglie in uno sgangherati viaggio on the road da Roma fino alla splendida Puglia. Durante il tragitto, verranno a galla tensioni e verità destinate ad esplodere.

Il cast

Sergio Castellitto (Sergio) ha all’attivo quasi 60 film, ci di cui 6 da regista, e ben 24 tra film tv e serie. E’ uno degli attori/registi più premiati del nostro cinema ma famoso anche all’estero e, dopo il successo di “Fortunata”, pochi mesi fa lo abbiamo visto ne “Il Tuttofare”, di Valerio Attanasio, che gli è valsa una candidatura ai Nastri d’Argento come Miglior attore di commedia. Per la co-protagonista Sabrina Ferilli (Sabrina), “Ricchi di fantasia” è il 41esimo film per il grande schermo. La sexy a talentuosa attrice, sempre molto attiva anche in ambito televisivo, negli ultimi tre anni è stata al cinema con “Io e lei”(2015), “Forever Young”(2016), “Omicidio all’italiana”(2017) e “The Place”(2017), spaziando quindi tra commedia e dramma. Il resto del cast è composto da: Valeria Fabrizi (Carmen), Matilde Gioli (Letizia), Antonella Attili (Sonia), Antonio Catania (Pallavicini), Gianfranco Gallo (Saverio), Paolo Calabresi (Nando), Paola Tiziana Cruciani, Uccio De Santis, Stefano Ambrogi, Emmanuel Dabone (Wambua), Luigi Imola (Brando), Giulio Neglia (Wladimir) e Siria Simeoni (Angela).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Le riprese della commedia si sono svolte tra Polignano a Mare e Monopoli (Bari), Carovigno (Brindisi) e Accadia (Foggia). Miccichè si è avvalso anche di maestranze del posto.

2. Il regista ha voluto ancora con sé, quasi come portafortuna, i suoi amici attori Uccio De Santis e Antonio Catania, entrambi già nel cast di “Loro chi?”, il suo primo lungometraggio, uscito nel 2015.

3. Lo scherzo della vincita fasulla organizzato degli amici porta subito alla mentre il film cult “Eccezzziunale… veramente”, quando gli amici del bar fanno credere a Franco Alfano (Diego Abatantuono) di aver fatto 13 al Totocalcio. La somma era di 800 milioni di vecchie lire e l’uomo torna a casa euforico, insultando i parenti e dandosi alla bella vita, completamente ignaro dello scherzo.

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here