PEPERONI RIPIENI DI PATATE E TONNO cremosi senza uova o burro


Troppo buoni i peperoni ripieni di patate e tonno! Ho realizzato questa ricetta qualche settimana fa su richiesta di Roberto e ce li siamo pappati in 5 minuti, erano la fine del mondo! I peperoni ripieni di patate e tonno sono facilissimi e veloci da preparare, senza uova e senza burro, gustosi, cremosi e filanti, andranno a ruba 😀

Ingredienti

  • POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
    loading...

    Patate 500 g

  • Tonno sott’olio (sgocciolato) 100 g

  • Scamorza (provola) 100 g

  • Parmigiano (grattugiato) 50 g

  • Peperoni 4

  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai

  • Sale q.b.

  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. ● I peperoni ripieni di patate e tonno sono facilissimi e veloci da preparare, come prima cosa sbucciate le patate, tagliatele a pezzettoni e mettetele all’interno di una pentola con dell’acqua fredda. Accendete la fiamma e lasciate cuocere le patate fino a quando saranno diventate morbide.

  2. ● Frattempo sciacquate i peperoni, tagliateli a metà nel senso della lunghezza e puliteli eliminando la parte con i semi. Ponete i peperoni su di una teglia rivestita da carta forno, salateli leggermente e conditeli con un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva.

  3. ● Non appena le patate saranno cotte, scolatele per bene, mettetele in una ciotola e schiacciatele con uno schiacciapatate. Condite la purea con il parmigiano grattugiato, un cucchiaio di olio, sale, pepe e mescolate. Unite poi il tonno sgocciolato e la scamorza tagliata a pezzettini. Preriscaldate il forno a 180 gradi.

  4. ● Farcite i peperoni con il ripieno appena preparato e ultimateli aggiungendo sulla superficie un altro pochino di parmigiano grattugiato, così in cottura si formerà una bella crosticina.

  5. ● Infornate i peperoni ripieni di patate e tonno e lasciateli cuocere per circa 20-25 minuti, dovranno risultare ben dorati.

Note

I peperoni ripieni di patate e tonno sono ottimi da gustare sia caldi che freddi. Vanno conservati in frigo dove si mantengono per 3 giorni.

 

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here