NOCI DOLCI ALLA NUTELLA velocissime e golose dal cuore cremoso


Le noci dolci alla Nutella sono dei dolcetti semplicemente divini. Era da tempo che volevo farli, ho comprato la piastra anni fa e finalmente mi sono decisa. Dovevo provarle prima!! Le noci dolci si preparano in pochi minuti e vi serve solo una forchetta, sono croccanti fuori e hanno un cuore cremosissimo, il loro gusto ricorda tanto quello di alcuni famosi cioccolatini che si comprano al supermercato, provatele e farete impazzire tutti 😀

Ingredienti

  • POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
    loading...

    Acqua 125 g

  • Farina 00 125 g

  • Zucchero 100 g

  • Granella di nocciole (per il ripieno) 50 g

  • Burro 25 g

  • Cacao amaro in polvere 10 g

  • Uovo un

  • Nutella® (per il ripieno) q.b.

Preparazione

  1. ● Le noci dolci alla Nutella sono semplicissime e veloci da preparare, come prima cosa sciogliete il burro al microonde o a bagnomaria e mettetelo in una ciotola. Unite lo zucchero, un pizzico di sale e mescolate con una forchetta per far amalgamare gli ingredienti.

  2. ● Unite poi l’uovo e mescolate. Versate l’acqua e aggiungete poi la farina ed il cacao amaro, lavorate tutti gli ingredienti con la forchetta fino ad ottenere una pastella liscia, omogenea e senza grumi.

  3. ● Scaldate la piastra e riempite le cavità per metà con la pastella, non c’è bisogno di ungerle con olio o burro. Chiudete la piastra e lasciate cuocere per un paio di minuti, i gusci dovranno risultare ben dorati, prelevati delicatamente e metteteli su un piatto.

  4. ● Lasciate raffreddare completamente i gusci delle noci dolci e poi, se volete, potete eventualmente rifilare i bordi con un coltellino per renderle più belle. Farcite le noci dolci con un po’ di Nutella mischiata a della granella di nocciole e unite due gusci per formare un dolcetto.

Note

Le noci dolci alla Nutella si conservano a temperatura ambiente e si mantengono anche per una settimana, ma non credo dureranno così a lungo, sono troppo buone, irresistibili 😀

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here