il thriller con Nicolas Cage ispirato a una storia vera


Nicolas Cage torna in azione nel thriller “211 – Rapina in corso”, diretto da York Alec Shackleton. Il film è ispirato alla rapina in banca di North Hollywood, avvenuta nel 1997, uno dei più lunghi e sanguinosi eventi della storia della polizia. Infatti, “211” è proprio il codice che i poliziotti utilizzano per indicare le rapine in corso. Cage è nei panni del poliziotto Mike Chandler che, un giorno mentre è di pattuglia con il suo partner e un bimbo di 15 anni, al quale il tribunale ha imposto di passare una giornata con la polizia per punizione, si ritroverà coinvolto in una rapina attuata da te delinquenti scaltri e armati fino ai denti. York Alec Shackleton ha scritto la sceneggiatura a quattro mani con John Rebus, costruendo un thriller ad alto tasso adrenalinico sulla scia di pellicole dello stesso genere come come “End of Watch – Tolleranza zero” misto a “Black Hawk Down”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

Lo scopo del regista del regista York Shackleton era quello di dare gli spettatori l’opportunità di vivere un’esperienza autentica, come se fossero nella macchina di Cage e, infatti, ha detto:

Penso che l’obiettivo finale del film sia quello di intrattenere le persone, portarle in giro per un’ora e mezza. Possono evadere dalla loro vita quotidiana e fare una corsa con questi agenti di polizia e percepire realmente quello che vivono le forze dell’ordine per le strade. Magari questo film riuscirà anche ad aprire gli occhi della gente e far capire quanto sia difficile questo lavoro, e alcune delle situazioni più complicate che questi ragazzi affrontano per proteggere i cittadini.

“211 – Rapina in corso” sarà rilasciato nei nostri cinema a partire dal prossimo 14 giugno.

La trama

Mike Chandler è un bravo poliziotto, il suo partner – che è anche suo genero – è l’agente Steve MacAvoy e, come tutt i giorni, partono per un ordinario giro di pattuglia per le strade della città. Quel giorno viene affidato loro Kenny, un ragazzino di 15 anni a cui il tribunale impone una giornata in polizia come punizione e lezione dopo una rissa. I due ufficiali e il loro giovane passeggero si trovano impreparati quando il destino decide di metterli improvvisamente nel mirino di una rapina in corso in una banca, per mano di un’addestrata squadra di uomini senza paura e armati fino ai denti: Tre, Luke, Rob  e Hyde.

Il cast

Nel cast con Nicolas Cage (Mike Chandler) ci sono Cory Hardrict (Hanson), Michael Rainey Jr. (Kenny), Sophie Skelton (Lisa Macavoy), Dwayne Cameron (Steve Macavoy) mentre i quattro delinquenti che attueranno una delle rapine più pericolose di sempre sono: Ori Pfeffer (Tre), Sean James (Rob), Weston Cage (Luke) e Michael Bellisario (Hyde). Completano il cast Mark Basnight (Capo Della Polizia), Amanda Cerny (Sarah), Raymond Steers (Mandell), Derek Horse (Floyd) e Fedi Bashur (Brian).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Durante una scena particolarmente concitata, girata in Bulgaria, Nicolas Cage si è slogato una caviglia facendo fermare le riprese per due settimane.

2. Cage ha dichiarato che il film parla della polizia contro i rapinatori di banche, ma entrambi hanno delle motivazioni comprensibili. L’attore ha affermato che i rapinatori sono militari che sono stati esiliati, sentono di aver fatto enormi sacrifici e di non essere stati adeguatamente ripagati, per questo esigono un risarcimento. In questo periodo storico, la gente riesce perfettamente a comprendere la situazione. Per quanto riguarda la polizia, loro hanno un legame molto stretto. Sono sotto assedio e stanno cercando di sostenersi a vicenda.

3. Nel film c’è anche Weston Cage, figlio maggiore di Nicolas, nei panni di uno dei rapinatori, Luke.

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here