Gli Iron Maiden arrivano in Angry Birds Evolution!


Rovio porta gli Iron Maiden e il Metal su Angry Birds Evolution, grazie al nuovo update disponibile da oggi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

Angry Birds Evolution introduce un nuovo tipo di gameplay ed è il primo della serie ad essere pensato appositamente per un pubblico più adulto. Questo si traduce in tanto umorismo, riferimenti alla cultura pop e gameplay con dinamiche da classico RPG a turni. Il giocatore dovrà quindi creare una squadra formata dai vari uccellacci, con oltre 100 nuovi personaggi da poter scegliere. Ognuno ha le sue abilità e tutti possono essere evoluti nella forma suprema. Dall’altra parte avremo 90 varietà di maiali ladri di uova, formati da pirati, ninja o semplici turisti. Questi nemici dovranno essere affrontati anche in battaglie corpo a corpo, sfruttando le varie abilità degli uccellacci a nostra disposizione.

Il giocatore potrà ottenere anche una serie di ricompense e la possibilità di aggiungere uccelli super rari alla squadra, partecipando agli eventi settimanali. Uno degli aspetti più interessanti di Angry Birds Ecolution è il fatto che puoi partecipare da solo o assemblare un clan di amici per competere contro altri clan. Nella modalità La Maialarena, due squadre entrano e solo una ne esce (vittoriosa). Si potranno quindi sfidare altri giocatori nei tornei PvP del passatempo più diffuso sull’Isola degli Uccelli, il Porciball, e dominare i campionati per ricompense ancora più grandi.

In questo aggiornamento, due mondi si scontrano nel tributo di Rovio al mondo Metal con gli IRON MAIDEN! In questo update di Halloween, Eddie, la mascotte degli Iron Maiden, è arrivato in Angry Birds Evolution per trovare nuove anime. Per un periodo limitato, tutti i giocatori avranno un chance di allevare e utilizzare Eddie.

Angry Birds Evolution è disponibile gratuitamente su App Store.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here