Blancco:


Un nuovo studio condotto dalla società di sicurezza Blancco rileva che iPhone 6 e iPhone 6s hanno molte più probabilità di avere problemi rispetto a qualsiasi altro smartphone Apple. Samsung ha invece un tasso di failure superiore a qualsiasi altro produttore monitorato dall’azienda.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

Secondo il report “State of Mobile Device Repair & Security” pubblicato da Blancco, l’iPhone 6 ha un tasso di fallimento del 22%, mentre l’iPhone 6s arriva al 16%. Tutti gli altri modelli Apple hanno tassi sensibilmente inferiori, con iPhone X e iPhone 8 Plus che arrivano al 3%.

Inoltre, secondo lo studio, i recenti aggiornamenti software hanno influito negativamente sulla durata della batteria dell’iPhone 6. Tali aggiornamenti software si riferiscono alle versioni di iOS finite sotto la lente d’ingrandimento per la limitazione delle prestazioni quando la batteria iniziava ad esaurirsi.

Tra i vari produttori di smartphone, i peggiore è risultato Samsung con un tasso di fallimento pari al 27.4%

Ritornando agli iPhone, i problemi più comuni riguardano le prestazioni del Bluetooth e quelle del Wi-Fi, seguiti da cuffie e dati mobile. Per i telefoni Android, il problema più evidenziato è quello delle prestazioni, seguito da fotocamera, microfono e ricarica della batteria.

Inoltre, Blancco ha scoperto che mentre il 74,3% dei dispositivi iOS esegue iOS 11 e un ulteriore 17,7% esegue iOS 10, oltre il 50% dei clienti Android utilizza ancora “Nougat”, sistema operativo dal 2016.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here