Vanilla Magazine


E’ stata avvistata nei giorni scorsi una magnifica e gigantesca balenottera azzurra nel Mar Rosso, la lunga lingua d’acqua che separa l’Egitto, il Sudan e l’Eritrea dalla penisola arabica. Secondo il ministro dell’ambiente egiziano, Khaled Fahmy, è la prima volta che si registra una balenottera azzurra nel Mar Rosso, e i quotidiani israeliani riportano che la balena era passata vicino alla città di Eilat, sulla costa orientale dello stato. L’avvistamento è inusuale perché, nonostante le balenottere azzurre si trovino nelle acque di tutto il mondo, tendono a migrare verso acque più fredde in estate e ad evitare zone costiere e poco profonde durante tutto il periodo dell’anno.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

Sotto, areale della Balenottera azzurra, dove sono esclusi il Mar Mediterraneo, il Mar Rosso e in genere tutti i mari accessibili medianti stretti canali:

Il ministero delle attività egiziane ha specificato che le balene, così come gli altri mammiferi del Mar Rosso, sono sotto lo stretto controllo della Guardia Costiera nazionale, e che gli spostamenti del cetaceo vengono monitorati per assicurarne la protezione da eventuali collisioni con le imbarcazioni. La Balenottera Azzurra è il più grande animale vivente e l’animale più grande mai misurato, con certezza, della storia, raggiungendo una lunghezza di 33 metri e un peso di 180 tonnellate.

Sotto, il video dell’avvistamento in Egitto della Balenottera:

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here