Ancona, padre 91enne imbraccia il fucile da caccia e spara al figlio


Un anziano uomo di novantuno anni ha sparato nella mattinata di martedì al figlio di sessantasei anni ferendolo, fortunatamente non in maniera grave. È accaduto a Chiaravalle, in una zona periferica della cittadina in provincia di Ancona, fuori dal centro abitato. Secondo una prima ricostruzione dell’episodio, l’anziano genitore avrebbe atteso il figlio uscire in auto sul vialetto accanto alla propria abitazione e, con un fucile da caccia regolarmente detenuto, gli ha sparato almeno due volte. L’uomo ferito – si tratta di un infermiere in pensione molto conosciuto a Chiaravalle – è stato colpito a un braccio. Ad allertare i soccorsi è stata la moglie della vittima.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
loading...

L’anziano padre è stato arrestato – Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i soccorritori del 118. Il ferito è stato portato all’ospedale Carlo Urbani per gli accertamenti del caso mentre il padre è stato portato in caserma in stato di fermo. Il fucile usato dal novantunenne per sparare è stato sequestrato. Il genitore è stato accusato di tentato omicidio aggravato e, come ricostruito dai quotidiani locali, anche di porto abusivo di arma da fuoco e ricettazione perché l’arma che ha imbracciato è stato oggetto di un furto, oltre dieci anni fa, ai danni della ex moglie. Da quanto emerso, ormai da tempo i rapporti tra padre e figlio erano difficili: l’anziano avrebbe imbracciato il fucile e lo avrebbe puntato contro il figlio durante una lite.



leggi l’articolo dalla fonte

loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here